Adattato alle esigenze degli addetti alle consegne postali Deutsche Post DHL introduce un nuovo concetto di abbigliamento aziendale

Nel giro di due anni e mezzo il Gruppo Deutsche Post DHL ha sviluppato una nuova linea di abbigliamento aziendale per i suoi lavoratori postali. Ritornando alla tradizione gialla e nera della società, le nuove divise offrono una migliore protezione contro le intemperie e un design moderno. Il centro del nuovo concetto è una giacca Gore con cappuccio resistente agli agenti atmosferici.

Ogni giorno più di 100.000 lavoratori postali consegnano posta e pacchi in tutta la Germania. Oggi gran parte del loro lavoro si basa su una tecnologia informatizzata all'avanguardia. Tuttavia, due esigenze fondamentali del lavoro non sono mai cambiate: l'idoneità fisica necessaria per effettuare il giro quotidiano e la disponibilità a lavorare all'aria aperta, con caldo, freddo, pioggia, vento o neve.

Con circa 480.000 dipendenti in 220 paesi diversi, il Gruppo Deutsche Post DHL è uno dei maggiori datori di lavoro privati del mondo. La società, che si occupa di servizi di posta, comunicazione e logistica, è stata quotata in borsa nel 2000 e vanta due marchi aziendali. Deutsche Post è il principale fornitore di servizi postali in Europa mentre DHL si concentra sui servizi di consegna espressi internazionali, trasporto merci, servizi di e-commerce e gestione della catena di approvvigionamento.

Un nuovo inizio dopo 15 anni

Deutsche Post ha iniziato a produrre una nuova generazione di abbigliamento aziendale moderno e universale 15 anni fa. Nel 2000 è avvenuto un importante sviluppo internazionale. "Come azienda orientata al brand, attribuiamo grande importanza a un design aziendale universale", spiega Albert Krämer, Project Leader Corporate Brand Marketing Garment Design, seduto nel suo ufficio nella futurista "Post Tower" di Bonn. "Il nostro abbigliamento aziendale gioca un ruolo chiave in questo". Per questa ragione, quando è stata introdotta la prima generazione, l'azienda ha incaricato l'istituto indipendente di demoscopia di Allensbach di condurre un'indagine sull'impatto della divisa sul pubblico e sul suo valore mediatico. L'indagine ha prodotto dei numeri impressionanti. Ogni giorno i lavoratori dei servizi postali stabiliscono un contatto visivo con circa 17,4 milioni di persone e hanno un contatto personale con 6,7 milioni di clienti. Il 96% della popolazione ha contatti diretti con i dipendenti del servizio postale che consegnano loro posta e pacchi. I ricercatori ha dato un valore a queste cifre, anche in termini di costi mediatici, spesso utilizzati come base per i calcoli pubblicitari. Hanno scoperto che per l'azienda il valore del potenziale mediatico dell'abbigliamento aziendale è stato di 103 milioni di euro l'anno e di 744 euro per dipendente all’anno.

15 anni dopo si è deciso che fosse giunto il momento di una nuova generazione di abbigliamento che avrebbe migliorato la funzionalità e il comfort, accentuando la modernità e la bellezza del design aziendale.

Per il design aziendale, Deutsche Post voleva tornare ai suoi colori tradizionali. La prima generazione di abbigliamento funzionale era stata progettata in blu e giallo a causa di Postbank. Dopo lo scorporo della banca, l'obiettivo era quello di riportare Deutsche Post al giallo e nero e il marchio DHL globale doveva aggiungere il nero all’attuale giallo e rosso. Un altro aspetto importante è stato quello di migliorare ulteriormente la protezione dal maltempo per aiutare i dipendenti a rimanere in forma e in buona salute.

I medici del lavoro confermano che l'abbigliamento aziendale di alta qualità che soddisfa le esigenze fisiologiche dei suoi utenti può ridurre i raffreddori, l'influenza e il dolore alle articolazioni e prevenire i reumatismi. Albert Krämer solleva un altro punto importante:

Anche l'abbigliamento aziendale deve cambiare nel tempo. Le aziende hanno bisogno di elaborare design più moderni e innovativi in ​​modo che ai dipendenti piaccia indossare la propria divisa. È anche un modo per un datore di lavoro di dimostrare ai propri dipendenti quanto sono apprezzati.

Abbigliamento aziendale - un progetto di squadra

Un progetto complesso che comporta un elemento di rischio: è possibile che i punti deboli si scoprano solo una volta che l'abbigliamento viene usato in modo più ampio, oppure ai dipendenti potrebbero anche non piacere le divise. Il modo migliore per ridurre al minimo il rischio di fallimento consiste nel coinvolgere sin dall'inizio le aree di gestione interessate e i dipendenti nel lavoro di sviluppo. La squadra base creata per il progetto era pertanto costituita da dipendenti di marketing, corporate design, acquisti e logistica, oltre al team di gestione delle consegne di posta e pacchi. Per completare questa squadra è stato inoltre creato un gruppo di lavoro costituito da membri del comitato del lavoro. Albert Krämer, coordinatore del team base e leader del progetto, spiega:

Questa collaborazione è stata molto importante per noi perché significava che noi, datori di lavoro e dipendenti, siamo stati in grado di scambiare opinioni e raggiungere un accordo comune sul tema dell'abbigliamento aziendale.

Missione compiuta! Di aspetto gradevole, i nuovi capi sono stati ben accolti dai lavoratori dei servizi postali. Sono felici di indossarli. Il punto centrale del concetto dell'abbigliamento è una giacca con cappuccio Gore-Tex, resistente agli agenti atmosferici, altrimenti conosciuta come hardshell. È così impermeabile che, anche quando viene indossata con un casco da bici, il lavoratore non si bagna sotto la pioggia. È leggera e traspirante come l'abbigliamento sportivo di alta qualità, pur offrendo la funzionalità di cui i lavoratori hanno bisogno.

Cinque variazioni di giacca

La soluzione della giacca rappresenta un'innovazione significativa nell'abbigliamento aziendale: il guscio costituisce lo strato esterno di quella che viene indicata come giacca 5 in 1. In realtà è un sistema di abbigliamento in due pezzi che può essere indossato in 5 modi diversi, ognuno con caratteristiche di utilizzo leggermente diverse. L'altro elemento è una giacca softshell leggera resistente al vento e con maniche staccabili con zip. A seconda di come questi due capi vengono indossati, è possibile disporre di un anorak invernale, una giacca impermeabile e antivento per tutte le stagioni, una giacca intermedia che è solo resistente all'aria, una giacca leggera antipioggia o un gilet antivento.

Il concetto è stato sviluppato dalla società di design Kreativcontrol di Monaco. L'amministratore delegato Christine Jäger ritiene che:

Innanzitutto, un buon design deve essere funzionale e indossabile. Inoltre deve poter essere cucito e la sua produzione commercialmente attuabile.

Nei primi incontri del 2012, il team ha elaborato le basi per il nuovo progetto in consultazione con Kreativcontrol. Hanno discusso quali caratteristiche di prestazioni venivano richieste, considerato i suggerimenti per i miglioramenti presentati dagli addetti alle consegne postali ed esplorato le idee generate dal gruppo di lavoro del comitato. Ad esempio, uno dei suggerimenti era che entrambe le giacche dovessero avere le tasche nello stesso posto. Un altro era che la giacca resistente agli agenti atmosferici dovesse essere abbastanza compatta per poterla piegare in modo ordinato.

Per ridurre significativamente il peso e il volume della giacca, è stato scelto un nuovo laminato Gore-Tex a tre strati con tecnologia Micro Grid Backer come tessuto funzionale. Il suo supporto in poliammide resistente all'abrasione scivola facilmente sugli strati indossati sotto, permettendo all'utente di muoversi più liberamente. Allo stesso tempo il materiale è altamente traspirante, leggero e robusto in quanto può essere piegato accuratamente in pochissimo spazio senza danneggiarsi.

Massima funzionalità e redditività: un equilibrio ottimale ottenuto riducendo il numero di indumenti. Questa idea ha portato allo sviluppo di una giacca 5 in 1 che sostituirebbe il mix di diverse giacche utilizzate in contemporanea per offrire agli utenti il massimo beneficio.

Eravamo consapevoli dei potenziali risparmi sui costi di logistica,

dice Dagmar Kernweisz, Head of Dispo Trading Solutions presso DHL e la persona del team base responsabile delle consegne dei capi di abbigliamento. "Ciò significa che avremmo trasportato meno indumenti mantenendo sempre il nostro staff ben equipaggiato. Anche i nostri magazzini centrali, situati a Oranienburg, vicino a Berlino, sarebbero diventati più snelli.

Prova utente con 40 domande

Il prototipo della giacca 5 in 1 è stato messo alla prova in un test utenti su larga scala. A questo scopo sono state realizzate 600 giacche con il nuovo design. La metà è stata distribuita a Deutsche Post, l'altra metà a DHL. Durante un evento appositamente organizzato per l'occasione, i membri del team base hanno presentato la prima di queste giacche ai cosiddetti "Top 200": gli addetti alle consegne postali che erano stati classificati tra i primi 200 nella votazione del Concorso per la tua postina o postino preferito.

Queste persone erano di particolare importanza per noi,

dichiara Albert Krämer.

Abbiamo presunto che avrebbero avuto grandi aspettative sugli indumenti e li avrebbero provati in modo intensivo. Agivano inoltre come influencer e moltiplicatori nelle rispettive aree.

Il team base ha ricevuto giacche di prova realizzate in tre diversi materiali di aziende concorrenti. I materiali sono stati assegnati alle 600 persone in esame in modo casuale e i capi sono stati poi fabbricati nelle taglie appropriate. Le giacche erano tutte costruite allo stesso modo così che la persona testata non sapesse quale dei materiali funzionali stesse sperimentando. Ad ogni giacca è stato assegnato un codice unico.

Fin dall'inizio ad ogni persona testata è stato consegnato un questionario di sei pagine contenente un totale di 40 domande,

spiega Sabine Walber dalla sede centrale delle consegne di posta e pacchi. Al termine del periodo di prova di sei mesi lo stesso questionario, con un ulteriore campo di commenti, è stato inviato a tutti i soggetti in esame. E’ stato ricordato loro che il questionario doveva essere compilato e restituito il più presto possibile.

Le caratteristiche di prestazione sottoposte a valutazione comprendono traspirabilità, comfort con diverse condizioni meteorologiche e protezione dalle intemperie. Altre domande riguardavano le proprietà di resistenza del colore dopo ripetuti lavaggi e abrasioni, la vestibilità dell'abbigliamento e come reagivano i punti più delicati nelle situazioni di lavoro quotidiane.

Gli intervistati hanno presentato tutti i tipi di suggerimenti utili, ad esempio che la progettazione delle aperture delle tasche dovrebbe essere modificata o che la giacca dovrebbe essere progettata con o senza fori laterali a seconda che l’addetto alle consegne svolga il suo lavoro con un furgone, in bicicletta o a piedi. La maggior parte dei suggerimenti riguardava il taglio delle giacche. La giacca di prova era stata progettata come un capo di abbigliamento moderno e avvolgente. È emerso che un numero considerevole delle persone in esame lo trovava un po’ restrittivo nelle situazioni di lavoro quotidiane. Un ulteriore esito riguardava il materiale: le giacche dotate del laminato a 3 strati Gore hanno guadagnato il primo posto in classifica: le persone testate erano del parere che queste giacche funzionavano al meglio in termini di protezione dal maltempo, comfort e durata.

Sviluppo nel 2015

In risposta ai risultati del processo, il team ha apportato modifiche alla progettazione della giacca. Inoltre ha aggiornato le specifiche tecniche di prestazione che costituivano la base del bando di gara per l'approvvigionamento degli indumenti,

spiega Nicole Herking, Team Leader Corporate Apparel Procurement. La produzione dell’abbigliamento negli stabilimenti dell'Europa orientale è iniziata nel marzo 2015, con taglie diverse per il personale di età compresa tra i 16 e i 60 anni. Le consegne degli indumenti devono essere eseguite passo dopo passo. Gli addetti alle consegne con base nei vari depositi vengono progressivamente equipaggiati con il nuovo abbigliamento in risposta ai singoli moduli d'ordine compilati e presentati dagli stessi lavoratori. A settembre 2015 sono stati consegnati circa 65.000 pacchi di indumenti.

Al fine di far familiarizzare i lavoratori con i vantaggi e i punti più delicati del nuovo concetto di abbigliamento, è stata adottata una strategia di comunicazione aziendale. È stato prodotto un opuscolo per presentare la giacca 5 in 1, sono stati pubblicati articoli nella rivista aziendale ed è stato creato un sito web interno per gli addetti alle consegne postali contenente un catalogo della collezione. L'azienda ha anche istituito una linea telefonica dedicata che i lavoratori possono chiamare se hanno bisogno di assistenza.

Le consegne degli indumenti negli altri paesi europei sono previste per l’ultimo trimestre del 2016. Le consegne ad altre sedi continueranno progressivamente. C'è una cosa su cui tutti i membri del team concordano quando si tratta di spiegare perché il percorso del progetto verso il successo sia stato così diretto. E’ stato perché tutti i partecipanti si sono subito uniti in questo processo. La consultazione a intervalli regolari ha determinato una catena d'azione e ha così raggiunto l’obiettivo di sviluppare un nuovo concetto di abbigliamento.

Due anni e mezzo non sono lunghi per un progetto di queste dimensioni, ma è possibile se il team di progetto funziona bene insieme,

commenta Albert Krämer.
 
Autore: Franz Frisch
Didascalie:Da sinistra a destra: Annika Lara Bartholomäus; Category Manager Corporate, Dagmar Kernweisz, Head Dispo Trading Solutions e Sabine Walber, Mail and Parcel Delivery Operations

La costruzione impermeabile con tasche funzionali e cerniere impermeabili garantisce protezione contro la pioggia e l'acqua.